Data

14 Dic 2021
Expired!

Ora

21:00

costo

€20,00

rassegna - festival

Prima della sesta estinzione di massa

Milano città del diavolo

di Gianfilippo Maria Falsina Lamberti

con Lorenzo Andrea Paolo Balducci, Michelangiola Barbieri Torriani, Christian Fonnesu, Mattia Maffezzoli

 

«Milano, Dicembre 1630
Mentre la peste si diffondeva e nonostante il Marchese Ludovico Acerbi fosse morto da anni, in molti sostenevano di sentir riecheggiare nella notte la musica dei banchetti fuori dal suo Palazzo o di esser stati quasi travolti dalla sua carrozza, disposti a giurare che quell’uomo non solo fosse vivo, ma che fosse il Diavolo!»

La Compagnia che dopo 68 anni ha riportato in Italia il Grand Guignol, torna con uno dei suoi maggiori successi nella suggestiva cornice del Teatro Arsenale.
Attraverseremo la storia della città di Milano dando vita ai miti ed alle leggende che hanno per protagonista il più celebre dei suoi abitanti, il Diavolo, con i più interessanti aneddoti che l’hanno visto protagonista in tutte le sue più svariate e conosciute forme attraverso i secoli.
Se amate Milano sarete i benvenuti, se invece non sapete apprezzare la sua nebbia, la sua musica e la sua cucina, non disperate: penseremo noi a farvi innamorare de La città del Diavolo!

Il Teatro Arsenale ha sede in un edificio risalente al 1272 sito nel centro di Milano. Fu chiesa dedicata ai Santi Simone e Giuda e nel XIV secolo è divenuto tribunale dell’inquisizione per poi essere sconsacrato in epoca napoleonica.

NOTA: Per tradizione, al termine dello spettacolo i “diavoli” porteranno dei doni (panettoni, vestiti, libri, coperte, etc.) ai senzatetto che vivono tra Via Torino e Piazza XXIV Maggio ripercorrendo il percorso dell’ultima leggenda dello spettacolo, quella del “barbun del navili”. Chi volesse dare il proprio contributo può presentarsi in teatro lasciando all’ingresso il proprio pensiero.

2 commenti

on Milano città del diavolo.
  1. Cristina
    |

    Buonasera, ho prenotato Milano città del diavolo per il 14/12 e volevo sapere la durata dello spettacolo.
    Grazie mille, un saluto

    • |

      Buonasera,
      la durata dello spettacolo è di un’ora.
      La scelta dei posti in platea è libera e per l’accesso in sala è necessario il green-pass; dalle ore 20.45.

      Al termine dello spettacolo i “diavoli” porteranno dei doni (panettoni, vestiti, libri, coperte, etc.) ai senzatetto che vivono vicino al teatro, tra Via Torino e Piazza XXIV Maggio ripercorrendo il percorso dell’ultima leggenda dello spettacolo, quella del “barbun del navili”. Chi volesse dare il proprio contributo può presentarsi in teatro lasciando all’ingresso il proprio pensiero.

lascia un commento

Il tuo feedback è prezioso. Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

attendi...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: