Un'ora con Shakespeare

20 gennaio 2018

ore 18.00

In concomitanza con la pubblicazione di “Shakespeare - Pericle, Principe di Tiro”, con la traduzione di Roberto Sanesi per l’Arsenale, 4° volume della Collana Arsenale – Lemma Press

a cura di Giuliana Bendelli, ricercatrice presso la Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Incontro aperto alla città per conoscere meglio lo Shakespeare ‘minore’ e la meravigliosa traduzione di Roberto Sanesi.

 

Il 9 gennaio 1997, al Teatro Arsenale di Milano, andava in scena il dramma shakespeariano Pericle, Principe di Tiro, tradotto e adattato da Roberto Sanesi con la regia di Marina Spreafico.

A vent'anni di distanza esce, a cura di Giuliana Bendelli, un volume che, nel riprodurre la traduzione di Sanesi, propone un'analisi critica del lavoro di uno dei maggiori poeti e critici italiani e testimonia della stretta collaborazione tra traduttore e regista per la messa in scena di un testo shakespeariano poco frequentato. Pericle, principe di Tiro, messo in scena all’inizio del 1608, rappresenta tuttavia un momento culminante nello sviluppo drammaturgico di Shakespeare: inaugura infatti la sua ultima stagione compositiva, quella dei romances, i drammi romanzeschi che affondano le proprie radici nella tradizione narrativa dei poemi e dei romanzi erotici dell’antichità. In quest’opera di grande suggestione la semplicità della favola arcaica si fonde con un sapiente gioco metateatrale.