U tamburu

di Nino Pino

          U tamburu è una favola teatrale tratta da Il tamburo di damasco, di Zeami Motokijo, e reinventata dal poeta siciliano Nino Pino, che l'ha ambientata in un fantastico palazzo dell'imperatore Carlo Magno.

          Un vecchio giardiniere, del parco del palazzo, alla vista di una dama di corte, malgrado la differenza di età e di classe, osa innamorarsene. La dama, turbata da tanto ardire, decide di prendersi gioco dello spasimente: condiziona, perciò, il suo consenso all'amore ad una vera e propria fatica impossibile: il vecchio dovrà percuotere un tamburo, sospeso a un gelso del parco, con tanta forza, finché il suono si sentirà per ogni dove. 

regia e allestimento
Marina Spreafico

con Arsenale-lab 1987
Daniele Abbate, Cinzia Bigatti, Anna Ceravolo, Luciano Crippa, Silvia Invernizzi, Mariano Miggiano, Valeria Montieri, Micaela Palieri, Maurizio Papetti, Simona Sarchi, Stefano Simonini, Claudio Tanasi, Olga Vinals Martori