Tautologos III ou Vous plairait-il de tautologer avec moi?

di Luc Ferrari

10 marzo 2018

ore 21.00

Acquista il tuo biglietto

Presentazione del progetto TAUTOLOGOS III (1969), pour n’importe quel groupe d’instruments

Il progetto Vous plairait-il de tautologer avec moi? è realizzato dal Teatro Arsenale di Milano in collaborazione con Erratum. Prevede la realizzazione, in forma di happening esteso, del lavoro per gruppo di musicisti e attori, Tautologos III di Luc Ferrari del 1969, di durata indeterminata e per Tautolocal che, in questo caso, sarà il teatro stesso, inteso come uno spazio “per tautologare” insieme.

Riproporre quest’opera nell’oggi vuole dire mettere al centro la figura ed il pensiero di un compositore ed attore sonoro, come Luc Ferrari, ancora poco conosciuto in Italia favorendo lo sviluppo di un pensiero e di un ascolto critico fuori dai limiti disciplinari e stilistici, spesso imposti da una logica puramente consumistica e passiva, verso un dialogo ed un intreccio di linguaggi ed esperienze tra teatro e musica; come uno scambio reale tra un gruppo di musicisti ed un gruppo di attori “in scena”, nel rispetto di alcune regole generali, definite dal compositore, determinate dal costante intreccio di voci, gesti, suoni e immagini.

A partire dalla definizione di tautologia intesa come una ripetizione, “per niente”, il compositore Luc Ferrari definisce alcune semplici regole di comportamento all’interno di una struttura formale molto chiara: “Si può tautologare –scrive Luc Ferrari- con i propri amici, come musicista dilettante, con parole, dove ognuno sceglie una frase. Per esempio si può fare un pasto tautologico o una festa a sorpresa tautologica. La sensualità non è esclusa. La realizzazione può passare attraverso dei suoni e può anche essere fatta sotto forma di gesti, perché ci si può anche muovere tautologicamente.

Si può realizzare questa partitura sotto forma di balletto, o sotto forma di teatro, ogni “attore” si aggiunge all’ensemble tautologante”; dove la tautologia è basata su un ciclo che si ripete e che si combina con altri cicli di durata differente.

Ogni interprete/realizzatore-attore, rispettando alcune proposizioni di base, potrà riscoprire uno spirito di condivisione e di ascolto che caratterizza il pensiero e l’opera del compositore francese Luc Ferrari e di tutta la scena sperimentale che, a partire dai primi Sessanta, si è sviluppata fino ad oggi declinandosi in varie e differenti forme e stili.

La realizzazione di Tautologos III sarà accompagnata da una esposizione di lavori grafico-pittorici dello stesso Luc Ferrari con alcuni fogli manoscritti autografi come ideale prosecuzione della mostra Presquerien | Quasi niente: Tautologie – Photogravures e photomontages di Luc e Brunhild Ferrari, spazio Erratum a Milano, dal 19 al 10 ottobre 2017.

Biglietteria:
posto unico 10 euro
Per info e prenotazioni:
02/8321999
promozione@teatroarsenale.it
Mezzi pubblici:
Autobus 50, 58, 94 | Tram 14, 2, 3
MM1 e MM3 Duomo, MM2 Sant’Ambrogio

Acquista il tuo biglietto

di Luc Ferrari per musicisti e attori

a cura di Sergio Armaroli, Steve Piccolo, Scuola Teatro Arsenale, Galleria Erratum, MMT Creative Lab