Non chiamatemi Maestro

Corrado d'Elia

Milano, Teatro Arsenale / dal 19 al 24 marzo 2019

Acquista il tuo biglietto

Un altro spettacolo di Corrado d'Elia da "collezionare".
Un canto d'amore, un inno poetico all'Arte e soprattutto al Teatro.
Alla sua fragilità, alla sua palpabile incertezza, alla sua caducità e alla sua fondamentale, profonda umanità.

Un flusso di pensieri forte e toccante che, in un gioco teatrale di sovrapposizione con il Maestro, in totale comunione con lui, restituisce ancora una volta la parola all'emozione e alla poesia.
Non chiamatemi Maestro è dunque la storia di una passione, di qualcosa di così forte da segnare il percorso di tutta una vita; è un inno alla verità dell'Arte e la sua universalità, al Teatro come gesto umano supremo, d'amore e di fiducia negli uomini.
Una scrittura libera, folgorante, una fonte inesauribile di poesia e di struggimento.

Una piccola scheggia di diamante da trovare con tanta fatica, nelle sabbie così mobili della realtà e delle vicende umane...

Orario spettacoli:
da martedì a sabato ore 21
domenica ore 16

Biglietteria:
prenotazioni telefoniche dal lunedì al mercoledì dalle 16 alle 19 - giovedì dalle 14 alle 17
prenotazione tramite segreteria telefonica sempre attiva 028321999
prenotazione via mail promozione@teatroarsenale.it


Biglietto intero euro 22
Riduzione euro 15 (studenti, over 65, abbonati Invito a Teatro)
Riduzione euro 10 (studenti Teatri Possibili)

Mezzi pubblici:
Autobus 50, 58, 94 | Tram 14, 2, 3
MM1 e MM3 Duomo, MM2 Sant’Ambrogio

Acquista il tuo biglietto

liberamente tratto dagli scritti e dalle testimonianze di Giorgio Strehler
progetto e regia Corrado d'Elia 
con Corrado d'Elia
assistente alla regia Federica D'Angelo
tecnico audio e luci Christian Laface
grafica Chiara Salvucci 
foto di scena Angelo Redaelli

produzione Compagnia Corrado d'Elia